Giovanni Bossi

Amministratore Delegato di Cherry Bank

95°
Posizione
21° Finance
Posizione nel settore
+0,3%
Var. 3 mesi
-2,8%
Var. 1 anno
42,94
Punteggio maggio 2024
46,1 ottobre 2018
Punteggio massimo ottenuto
39° marzo 2018
Posizione migliore raggiunta

Top Manager Certificate: i migliori risultati di Giovanni Bossi in classifica 

Apri il certificato

Biografia Giovanni Bossi

Nato a Trieste nel 1960, dal 1995 a marzo 2019 Giovanni Bossi è stato Amministratore Delegato di Banca IFIS. Laureato in Economia e Commercio a Trieste, è stato docente dal 1990 al 1992 presso la cattedra di Scienza delle Finanze e Diritto Finanziario dell’Università Luiss a Roma, ed è autore di diversi interventi scientifici. Giovanni Bossi è dottore commercialista dal 1989, iscritto al Registro dei Revisori Contabili dal 1992. Lo sport lo appassiona, è un naturale maker del nuovo modo di fare Banca e ama profondamente il suo Paese. Nell'agosto 2019 fonda Cherry srl e dal 2022 è alla guida di Cherry Bank S.p.A.

Trend reputazione online per Giovanni Bossi

Il grafico rappresenta l’evoluzione nel tempo della reputazione online del manager. L’indice reputazionale è rappresentato da uno score che va da 0 a 100

Trend posizione in classifica per Giovanni Bossi

Il grafico rappresenta l’evoluzione nel tempo della reputazione online del manager.

Trend reputazione online del settore Finance

Il grafico rappresenta l’evoluzione nel tempo della reputazione online dei manager del settore attualmente in analisi. Il valore medio è calcolato sulla base dei cinque manager score più alti del settore.

Video

News Correlate

Nasce Cherry Bank, integrazione tra Banco delle Tre Venezie e Cherry106

Nasce Cherry Bank Spa, società frutto del completamento del processo di integrazione tra Banco delle Tre Venezie e Cherry106.

28 febbraio 2022

Banca IFIS lancia rendimax assicurazioni: l’e-commerce multibrand della protezione

Nasce rendimax assicurazioni, l'e-commerce multibrand pensato per chiunque ricerchi protezione e voglia sottoscrivere una polizza in autonomia, senza sportelli, agenti o intermediari, lanciato da Banca IFIS in collaborazione con Yolo, partner strategico dell'istituto per il progetto.

17 luglio 2018

Banca Ifis: via libera di Bankitalia all'acquisto (70%) di Credifarma

Via libera di Banca d'Italia a Banca Ifis per l'acquisizione di Credifarma, società che svolge attività di sostegno finanziario alle farmacie. Il perfezionamento dell'operazione è previsto nel corso dell'estate. L'operazione prevede l'acquisizione del 32,5% del capitale detenuto da Unicredit e Bnl e del 21,5% in mano a Federfarma.

23 maggio 2018

Banca IFIS: nei primi 9 mesi del 2017 indici in positivo e continua crescita. Confermati gli obiettivi di profittabilità del Gruppo.

Il Consiglio di Amministrazione di Banca IFIS si è riunito oggi sotto la presidenza di Sebastien Egon Fürstenberg ed ha approvato i risultati finanziari del Gruppo relativi ai primi nove mesi del 2017. "Abbiamo lavorato con determinazione e dinamismo per posizionare la Banca sui sentieri dello sviluppo sostenibile. Il mercato è difficile e i tassi a zero non aiutano. Per competere in questo contesto è necessario attivare elevate energie da parte di tutte le persone del Gru...

9 novembre 2017

Banca IFIS punta a grandi numeri anche grazie ai crediti deteriorati

Video intervista a Giovanni Bossi, AD di Banca IFIS: "Il nostro interesse, la nostra vocazione nel settore dei crediti deteriorati è immutata. La banca fa tante altre cose oltre al recupero del credito deteriorato, ma nel settore del credito deteriorato siamo presenti e ci resteremo".

19 settembre 2017

Npl, Banca Ifis: "Entro fine anno il mercato supererà i 100 miliardi"

L'ad di Banca Ifis, Giovanni Bossi, al Meeting internazionale sugli Npl: "All'inizio non ci credevo nemmeno io ma è così" - Spettacolare boom degli Npl sul mercato: nel 2016 se n'erano mossi solo 17,3 miliardi.

15 settembre 2017

Banca Ifis vede utile raddoppiare a fine anno, non esclude acquisizioni

Giovanni Bossi, Ceo dell’istituto veronese, ha anche segnalato come il management sia già al lavoro per elaborare un nuovo piano industriale e non ha escluso che possano essere effettuare nuove acquisizioni. 

4 settembre 2017

Bossi (Ifis): vogliamo raddoppiare l'utile

"Prevediamo di chiudere il 2017 con un utile normalizzato quasi raddoppiato rispetto a quello del 2016" che si attestava a 89,7 mln di euro (+12% rispetto a stesso dato 2015), "cioè intorno a 170-180 mln". Lo ha detto a MF-Dowjones Giovanni Bossi, ceo di Banca Ifis , in merito alle stime per l'esercizio in corso. 

2 settembre 2017