Paolo Emilio Signorini

Amministratore Delegato e Direttore Generale di Iren

111°
Posizione
16° Energia
Posizione nel settore
-4,4%
Var. 3 mesi
N/a
Var. 1 anno
40,09
Punteggio gennaio 2024
42,97 settembre 2023
Punteggio massimo ottenuto
85° settembre 2023
Posizione migliore raggiunta

Top Manager Certificate: i migliori risultati di Paolo Emilio Signorini in classifica 

Apri il certificato

Biografia Paolo Emilio Signorini

​Nato a Genova nel 1963, Paolo Emilio Signorini si è laureato in Scienze Politiche all'Università di Firenze e ha proseguito gli studi presso la Yale Law School. Ha iniziato la sua carriera presso la Banca d'Italia e al Ministero dell'Economia e delle Finanze e, successivamente, dal 2008 al 2013, ha ricoperto il ruolo di Capo del Dipartimento per la programmazione e il coordinamento delle politiche economiche presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e, tra il 2013 e il 2015, di Capo Dipartimento per le Infrastrutture, i Sistemi Informativi e Statistici presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Nel corso della sua carriera, Paolo Emilio Signorini è stato componente di consigli di amministrazione di società operanti nel settore delle infrastrutture e dei trasporti quali Italferr and Telt SaS, e ha ricoperto la carica di Presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale (2016-2023). Infine, ad agosto 2023, è stato nominato nuovo Amministratore Delegato e Direttore Generale di Iren.

Trend reputazione online per Paolo Emilio Signorini

Il grafico rappresenta l’evoluzione nel tempo della reputazione online del manager. L’indice reputazionale è rappresentato da uno score che va da 0 a 100

Trend posizione in classifica per Paolo Emilio Signorini

Il grafico rappresenta l’evoluzione nel tempo della reputazione online del manager.

Trend quotazioni Iren

Il grafico rappresenta l’evoluzione della quotazione in borsa.

Trend reputazione online del settore Energia

Il grafico rappresenta l’evoluzione nel tempo della reputazione online dei manager del settore attualmente in analisi. Il valore medio è calcolato sulla base dei cinque manager score più alti del settore.